DIRITTI/DOVERI

I DIRITTI DEGLI ALLIEVI

Gli allievi hanno diritto al vitto e all'alloggio gratuiti indipendentemente dalle condizioni economiche proprie e familiari. Gli studenti vengono ospitati presso le strutture messe a disposizione dall'Università.

Gli allievi beneficiano dell'esonero dalle tasse e contributi di iscrizione ai Corsi di Laurea e di Laurea Magistrale dell'Università di Macerata e ai corsi di studio della Scuola.

Gli allievi godono dell'accesso alle strutture e ai servizi dell'Università nonchè del diritto ad usufruire degli spazi appositamente dedicati allo studio e alla ricerca presso i locali della Scuola.

Gli allievi sono assistiti nell'organizzazione dei loro studi e delle attività di ricerca e nei rapporti con l'Università da docenti-tutor.

Agli allievi che abbiano mantenuto tale qualifica nel corso degli studi, che abbiano acquisito i 60 CFU interni presso la Scuola, conseguito la Laurea Magistrale o altro titolo equivalente presso l'Università entro l'ultima sessione utile dell'anno accademico di riferimento, viene conferito il Diploma di Licenza della Scuola. I CFU interni potranno, sulla base di specifici accordi tra la Scuola e i competenti organi didattici dell'Università, venire riconosciuti ai fini di iscrizioni a corsi universitari.

DOVERI DEGLI ALLIEVI
Per il passaggio agli anni successivi gli allievi della Scuola debbono:
  • sostenere tutti gli esami previsti dal piano di studi universitario entro il 31 ottobre di ogni anno e conseguire per ciascuno di essi una votazione non inferiore a 24/30;
  • frequentare i corsi interni della Scuola, disciplinari e interdisciplinari, e conseguire i relativi crediti formativi (12 CFU) per ciascun anno di corso;
  • seguire i sottoelencati corsi finalizzati allo sviluppo di abilità per scopi di ricerca:
          > Inglese, livello B2, volto al conseguimento della certificazione FCE, entro il secondo anno di corso;
          > Inglese, livello C1, volto al conseguimento della certificazione CAE, entro il quarto anno di corso;
         > ECDL, volto al conseguimento della relativa certificazione, entro il terzo anno di corso;
         > frequentare un corso di lingua straniera a scelta (come seconda lingua) per almeno 40 ore, volto al conseguimento di un'attestazione di frequenza, entro il quinto anno.
  • svolgere attività di studio e di ricerca all'estero;
  • presentare al Consiglio di Direzione, entro il 31 ottobre di ciascun  anno, una relazione atta a dimostrare i progressi delle ricerche effettuate;
  • sostenere un esame annuale, entro il mese di novembre, avente ad oggetto le attività di ricerca e di formazione svolte nella Scuola;
  • riportare una media complessiva di tutti gli esami per cui è previsto un voto, includendo anche l'esame di cui al punto precedente, non inferiore a 27/30;

  • contribuire al funzionamento della scuola prestando fino ad un massimo di 20 ore annuali in attività di supporto (segreteria, orientamento...);

  • conseguire la Laurea di primo livello, ove prevista, entro il 31 ottobre del terzo anno;

  • risiedere presso i collegi dell'Ateneo dal lunedì al venerdì durante i periodi di attività accademica.

Gli allievi che al 31 ottobre hanno ottemperato a tutti i doveri precedentemente elencati sono confermati studenti della Scuola e continuano a godere dei relativi diritti.